Matita... chi?

1 Marzo 2022

io ci provo a fare le foto pheeghe della scrivania, ma...

Matita, io :)

Vale a dire Francesca, se vi siete persi le due/tre righe in cima alla pagina: graphic designer e web designer con competenze di sviluppo di interfacce grafiche, illustrazione e tutto quello che ruota attorno all’editoria e alla comunicazione.

Ma anche: disegnatrice e crafter1. Illustrazione. Cartonaggio, rilegatura e tutto quello che ha a che fare con la carta. Mi affascinano e mi fanno sempre venire voglia di provare. Props. Cosplay. Ah, i bei vecchi tempi in cui mi sono fatta un costume di uno dei millemila personaggi Transformers, questo, giusto perché mi andava di farlo.

Ma anche: quella dei tre in Italia che fa grafica su Linux e open source. Come va? Avrò occasione di raccontarlo in uno dei prossimi post ma per il momento, sì, son seria, uso Linux per la grafica da quando sono freelance, ormai andiamo per i dieci anni. Va bene per me? Sì! Può andare bene per tutti? Chi lo sa, ognuno ha le proprie necessità e metodologie di lavoro. Lo scopriremo.

Ma anche: quella che ha una diagnosi di depressione clinica. C'è poco da dire, il mio cervello non funziona né ha mai funzionato secondo lo standard. Ho l’immenso privilegio di poter permettermi le cure e di questi tempi non è poco, quindi cerco di farmi avanti nell’unico modo a me fattibile: diventando una fratturatrice di maroni professionale quando sento qualche cazz idioz strafalcione su questa malattia, divulgando, cercando di fare chiarezza ed eliminare pregiudizi. E di sciocchezze ne ho sentite tante, ma tante veramente.

Ma anche: quella che scrive e pasticcia dietro questo sito. Ciao, né! :)


  1. Se mi trovate una traduzione sensata che non sia “artigiano” sono tutta orecchi. ↩︎

Disqus comments not available by default when the website is previewed locally.